Pinterest: bello e divertente, ma dove sta il guadagno?

Ormai la Pinterest mania è esplosa. È un dato di fatto. Con oltre 20 milioni di utenti attivi mensili si prepara ad essere il nuovo social network di successo, anche se, come sempre, c’è chi già storce il naso e solleva problemi di varia natura, dal copyright delle immagini al “ma da dove guadagna Pinterest”, come farà a sopravvivere alla lunga?
Effettivamente questa è una domanda interessante: ho provato a fare qualche indagine in merito, ma le informazioni sono ancora piuttosto confuse. Quel che è certo, o che almeno per chi mastica un po’ di web appare chiaro, è che Pinterest offre una potenzialità di vendita enorme per le aziende, soprattutto per quelle che commerciano online.
Infatti, quando “pinniamo” un’immagine proveniente da un sito di vendita online, che sia Amazon, Asos, o qualunque altro e-commerce, l’immagine pinnata avrà sempre (anche dopo 1.000 repin) il link diretto al sito di provenienza e conseguentemente stimolerà all’acquisto basandosi su un processo di marketing basilare.
Annunci